Liguria


Una terra lunga e stretta, con paesini colorati a picco sul mare, che no, non sono presepi viventi, ma comunque luoghi dell’anima per molti. Arrivarci in barca a vela è un privilegio che ci piace poter raccontare e offrire a tutte le persone che scelgono questa meta.

 

In sintesi

Periodo: tutto l’anno. Certo, in pieno inverno non faremo tuffi e bagni, ma potremo vedere la terraferma da un punto di vista diverso.
La vacanza ideale: un weekend, una settimana, due… Qui tutto è possibile.
Partenza: La Spezia o Genova.
La spiaggia più bella: La baia del silenzio a Sestri Levante
La baia migliore per il tramonto e la notte in rada: Baia di san Michele, tra Portofino e Santa Margherita
Cosa vedere a terra: Porto Venere e le cinque terre
Cosa assaggiare: le troffie al pesto con patate e fagiolini
Speciali da non perdere: La festa dei pirati a Cà di mare (La Spezia)
Il film da vedere prima della partenza: Marcello Marcello, diretto da Denis Rabaglia


Porto Venere e le Cinque Terre

riomaggiore-cinque-terreVernazza, Monterosso, Corniglia, Manarola, Rio Maggiore sono perfette per navigazioni giornaliere, una visita ai paesini e un assaggio delle specialità liguri. 
Non fatevi scappare una visita al monastero e al castello di Porto Venere.

 

Portofino e il golfo del Tigullio

portofinoQuesto grande golfo ha qualcosa di speciale, sarà la conformazione delle montagne e il caratteristico profilo di Portofino, saranno le sue acque tranquille o le baie dove fare un tuffo nell’acqua verde smeraldo, sta di fatto che chiunque passa di qui se ne innamora.


 

In quest'area navigano: